Merenda leggera sazietà ipocalorica senza zucchero spuntino estratto verdureUna merenda leggera,

che ti aiuti a mantenere il senso di sazietà, e resistere alle tentazioni?

Uno spuntino per i bambini

per creare una sana abitudine alimentare ed aiutarli il più possibile nella loro crescita con nutrienti veri?

La merenda o lo spuntino di metà mattina e di metà pomeriggio, sono fondamentali per i bambini, il cui organismo in crescita ha bisogno continuo di energia e nutrienti sani. Ma sono altrettanto importanti per noi adulti, che ai bambini forniamo l’esempio di vita, e che spesso tendiamo a utilizzare il cibo più come fattore di gestione emotiva che come necessario apporto di energia… La buona notizia è che se scegliamo i nutrienti giusti, sarà facile indurre il senso di sazietà ed evitare di abbuffarsi, mantenendo il metabolismo in costante attività, con leggerezza!

Vediamo 4 regole affinché uno spuntino sia appagante, nutriente ma non ingrassante, nè pesante per i nostri organi:

  1. Non consumare la merenda mentre fai altro, come ad esempio guidare, studiare, scrivere a pc, parlare al telefono, guardare la tv. Tu e la tua merenda meritate una pausa affinché ci si possa ricaricare, rilassare e gustare ciò che si è preparato amorevolemte;
  2. La merenda ben preparata e ben consumata, spazza via la pessima abitudine di mangiucchiare qualcosa continuamente, finendo in questo modo di mangiare più cibo del dovuto, affaticando l’inestino;
  3. Dopo aver fatto sport si apre una speciale finestra anabolica che ti permette di consumare una merenda più ricca, senza rischiare di ingrassare, ma a tutto vantaggio della massa muscolare!
  4. La merenda è solo un piccolo snack: non deve compromettere il vero e proprio pasto successivo.

Alcuni esempi:

  • un frutto fresco e un po di semi oleosi o una noce;
  • un frullato: es 2carote, 1 albicocca, 2 kiwi…
  • uno yogurt o meglio…kefir di latte!
  • un piccolo snack salato.

Forse stai pensando “Queste cose le conosco, conosco i loro benifici, ma non saranno sufficienti per saziarmi…” ? Ti capisco bene: cambiare le abitudini alimentari è difficile per tutti. E’ per questo che ho preparato alcune ricette basate su specifici ingredienti che – questi sì – possono contribuire in modo significativo a ridurre il senso di fame e mantenere la sazietà per il tempo necessario ad…arrivare al pasto successivo!

Nulla di difficile, ti assicuro, e neanche di particolrmente oneroso a livello economico. Sarà però necessario un minimo di costanza per seguire le istruzioni. Vuoi saperne di più? Scrivimi dalla pagina contatti e ti invierò l’ebook gratuito che sto preparando proprio su questo argomento!